10/10/2013

Per qualche strana ragione mi torna in mente che oggi il mio conto alla rovescia per la tua nascita avrebbe segnato – 3. E invece sono esattamente 2 settimane che ti sei affacciato quaggiù, Angioletto mio! Due settimane lunghe come due anni! Oggi stiamo partendo per Roma. Un Prof. Universitario di nota fama ci dirà se secondo lui è il caso di fare o meno delle indagini genetiche su noi genitori. Sono due giorni che vivo come se la cosa non fosse successa a me… Come se fossi triste per un avvenimento accaduto ad una persona cara.

Il 14 aprile arriva… Decidiamo che tu parti con il treno la sera con tua madre. Io ti raggiungo martedi, il giorno dell’intervento, con l’aereo. Quanta paura quel giorno che sei partito… Quanta ansia la mattina del 16. Il chirurgo ci aveva avvertito che l’intervento sarebbe stato lungo, e ci sconsigliava di passare 6-7 ore nell’area comune dell’ospedale… Ma il nostro volo arrivava alle 8 a Milano e non avevo dove altro andare ad attendere le interminabili ore! In quei momenti il piccolo DinDon mi dava forza! Ero certa che ce l’avresti fatta per noi!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...