Angoscia

L’illusione che questa tragedia appartenga ad altri è durata poco. Sono di nuovo nel baratro, travolta dall’angoscia. Parlare del mio angelo come di un personaggio di un film, discutere con i dottori sugli esami da approfondire sui suoi organi, sui campioni prelevati, quasi fosse un pupazzo e non il mio bambino fa tanto male. Ma me ne accorgo solo ora… Ora che le lacrime sgorgano di nuovo. Oggi una persona che sta provando a starmi vicina ed aiutarmi mi ha chiesto se poteva andare al cimitero a fare una preghiera dal mio DinDon. Mi è venuta una crisi… Io non ci vado lì. Lì c’è una cassa di legno con il corpicino di un angelo, una tutina, due ciucci e una copertina. Nient’altro! Perchè si deve andare al cimitero per pregare, perchè?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...