4/11/2013

Ciao piccolo DinDon!
Ieri per la prima volta dall’inizio di questo blog non ho postato il mio articolo. Non so se sia un bene o un male. Non mi sentivo.
Sabato è stata una giornata un po’ così. Lo immaginavo. Non avrei mai pensato di ricordare il mio bambino nel giorno dei morti! Siamo stati da Padre Pio. In questi giorni cerco consolazione ovunque. Il fatto è che dovrei trovarla dentro di me. Sabato sera siamo usciti: siamo stati a casa di amici a mangiare una pizza. Ma io non sono stata bene. Anzi! Non vedevo l’ora di andare via. Non ce la faccio a condividere il niente. Mi sento così pesante che la leggerezza non mi sfiora più.
Piccolo amore della mamma, aiutaci tu a trovare la strada. Indicaci la direzione.
Ti amo, piccolo DinDon.

Annunci

5 pensieri su “4/11/2013

  1. Federica cara……ti lascio un abbraccio carico di affetto, il tuo blog è lettura quotidiana per me, è il solo modo per condividere con empatia il tuo percorso.
    è il mio modo per starti vicino anche se non ci conosciamo………..
    Patrizia C

  2. un caro saluto Federica,
    anche per me oggi è una giornata tanto difficile. Lo scorso anno in questi giorni scoprivo di aspettare il mio piccolo Alessio. Quanta gioia, quanto lo avevo desiderato… mai avrei pensato di perderlo così. le lacrime scendono abbondanti anche pensando a tutte le mamme che come noi stanno vivendo questo dramma. ti sono tanto vicina, col pensiero e le preghiere.
    Francesca

    • cara Francesca,
      avevo scritto la mia risposta lunghissima, ma mia figlia ha cliccato “indietro” ed ha cancellato tutto!!!
      volevo mandarti un abbraccio positivo..
      volevo dirti che in questi giorni ho capito una cosa: la tristezza purtroppo farà per sempre parte della nostra vita, ma ci sarà anche molto altro…e prima ci impegnamo a credere che abbiamo ancora la nostra vita da vivere e prima riusciremo ad andare avanti, con i nostri angeli sempre nel cuore, e a vivere di nuovo. Non sarà mai più la stessa vita di prima, ma sarà tutto più intenso, più vero…nel bene e nel male.
      Ho capito anche che se all’inizio leggere tante storie di mamme speciali come noi, mi consolava, ora invece mi angoscia…ed è il motivo per cui ho smesso di leggere il forum! mantengo molto volentieri il rapporto con tante mamme come noi tramite questo mio blog e via email. E questo sento che è un altro passo avanti…Lo so che è dura! ci saranno mille ricorrenze, compleanni, anniversari…non oso pensare al Natale…ma devono passare nel miglior modo possibile. Loro non vogliono che le loro mamme piangono…ci vogliono vedere andare avanti a testa alta.dobbiamo farcela per loro e per noi.
      ti abbraccio fortissimo!
      scrivimi presto!

  3. Ciao Federica, ti seguo sempre, qui e su FS. Le tue parole vanno dritte al cuore… Ha un marito speciale, insieme troverete il modo per affrontare il futuro. Un bacino alla piccola Sara,
    Niki

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...