Donne VS Donne(ovvero come unA rappresentante delle istituzioni definisce le donne)

Non è lo scopo del mio blog fare “politica”…anzi! e vorrei che questo articolo fosse interpretato così come io l’ho pensato: 

Vorrei trasmettere la mia profonda indignazione per unA rappresentante delle nostre istituzioni, in particolare l’Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Lazio.

La gentile Signora Lidia Ravera, in un suo articolo, che potrete leggere per intero a questo link http://www.huffingtonpost.it/lidia-ravera/renzi-approva-il-cimitero-dei-non-nati-un-calcio-alla-194_b_4211225.html, si rivolge ai bimbi morti durante la gravidaza chiamandoli “grumi di materia“; e definisce le mamme mancate “quelle donne che, poiché il corpo ha le sue insondabili leggi, non sono riuscite a portare a termine il loro dovere di animali al servizio della specie“.

Ecco, per me tutto ciò è inaccettabile, offensivo e intriso di una cattiveria gratuita nei confronti di chi ha avuto un duro colpo dalla vita e dal destino. Io mi ritengo offesa come donna, come madre e come mamma di un bimbo morto.

E quello che più mi indigna e che a parlare in questi termini sia una donna.

Mi faccio pertanto portatrice di un’iniziativa dell’Associazione Ciao Lapo, che ha predisposto una lettera da inoltrare al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti chiedendo le dimissioni o la revoca dell’Assessore Lidia Ravera.

Se siete interessati potete seguire il seguente link ed inviare anche Voi la Vs personale richiesta di dimissioni della sig.ra Ravera 

http://www.ciaolapo.it/index.php?option=com_myblog&show=lidia-ravera-assessore-alla-crudelta-chiediamo-le-sue-dimissioni.html&Itemid=100043

Annunci

2 pensieri su “Donne VS Donne(ovvero come unA rappresentante delle istituzioni definisce le donne)

  1. non ci sono parole x quello che quella “donna” ha detto nei ns.confronti e nelle nostre piccole stelle del cielo…solo disgusto!Con quelle parole riapre la ns indimenticabile e sempre dolorante ferita,nn importa se una ci é passata o no,a lei manca il rispetto x le altre donne e la “tipa” si merita solo disprezzo.Un giorno la sconterá!

  2. sono rimasta molto rattristata da questo articolo e ho accolto l’invito di Ciao Lapo a sottoscrivere la loro richiesta di dimissioni. Fa molto male constatare come la perdita dei nostri bambini possa passare come un incidente di percorso, un intoppo a quella che viene definita la “prosecuzione della specie”. Ma dove sono i sentimenti, dov’è l’amore. Questa donna mi fa una gran rabbia ma suscita in me anche tanta pena. Una persona così insensibile, ignorante e priva di sentimenti non può che essere compatita. Spero per lei che mai si debba trovare a provare nemmeno la metà del nostro immenso dolore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...