30/05/2014

Un anno fa, Pulcino mio, facevo l’ecografia morfologica! “Tutto bene, Signora!”
Oggi compio 36 anni. Mai mi sono sentita così vuota. È un giorno triste, senza te!
L’anno scorso mi cullava l’idea che comunque fosse andata io sarei stata qui con i miei 2 figli! Un anno dopo sono qui, solo con Sara a trattenere le lacrime per la tua assenza.
C’è il tuo papà con me! Lui è speciale!
Ma manchi tu nella nostra famiglia.

Annunci

26/05/2014

8 mesi. Bambino mio. Sono passati 8 mesi ed io sono ancora qui che non mi rassegno all’averti perso, almeno in questa vita.
Oggi però dobbiamo concentrarci sulla piccola Flore. Pensaci tu piccolino mio.
Ti amo con tutta me stessa. Dammi tu la forza di andare avanti!

18/05/2014

Periodo tosto. Ad onor del vero, se c’è qualche mamma che sta passando la stessa mia pena che mi legge, devo dire che “fisicamente” va un po’ meglio… Non mi sveglio più col magone dei primi mesi e riesco anche a sorridere per qualche sciocchezza. Il dolore tuttavia si è trasformato. Sento che sta cerando il suo spazio dentro me e mi dilania. È come se fosse diventato tutto reale all’improvviso. Il mio DinDon non tornerà. Ora è certo. È definitivo. Una sentenza senza appello a cui finora, presa dal dolore fisico non avevo dato peso. È così. La mia bambina non avrà mai il suo fratellino vicino di età come mamma e papà avevano sognato. Quel giovane ometto non crescerà mai davanti agli occhi innamorati dei suoi genitori …no. Non accadrà mai. Chissà per quanto ancora sussulterò all’udire i pianti dei neonati e per quanto tempo ancora mi girerò per controllare se nelle carrozzine dei passanti ci sono copertine azzurre. Chissà se mai smetterò di cercare i tuoi occhi in quelli dei bambini al parco… E se mai smetterò di sognare te appena nato. È dura andare avanti e fare i conti con la realtà così diversa da quella sognata, progettata e quasi realizzata.
Mi manchi.

16/05/2014

La verità è che sono incazzata con la vita. Tremendamente incazzata! E lo so che tanto non ci posso fare nulla, che ciò che è stato non si cambia e che mi converrebbe vivere serena piuttosto che eternamente incazzata, ma non ci riesco. Non riesco a non pensare a quanto tutto questo sia terribilmente ingiusto. A che cosa significa per una madre sopravvivere senza il proprio bambino…
Incazzata! E arcistufa di dover andare avanti facendo finta di niente. Rifugiandomi dentro il mio iphone perchè la gente, quella vera, non capisce.

13/05/2014

Piccolo DinDon,
Se potessi stringerti a me… Quanto mi manchi, pulcino mio. Come sopravvive una mamma ad un dolore simile? Provo a far finta che sia tutto ok. Del resto il dolore è solo mio, per gli altri tu non sei esistito! Sei lì in ogni mio pensiero e vivere come se tu non fossi arrivato su questa terra mi devasta.
Mi manca portarti a spasso, abbracciarti, stringerti, vederti crescere e farti uomo. Mi manchi come l’aria.

11/05/2014

Oggi è la festa della mamma e io mi sento come se mi avessero strappato il cuore dal petto. Piccolo mio, te ne sei volato via così in fretta… Abbraccio Sara e penso a come sarebbe averti fra noi. Mi manchi.💙

9/05/2014

Piccolino mio mi manchi tanto…
Con maggio possiamo chiudere un altro piccolo capitolo e attendiamo con ansia gli appuntamenti di giugno. Questo tempo che scorre senza tregua mi da la sensazione di non passare mai!

20140509-114823.jpg