25/06/2014

Piccolo DinDon,
Oggi mamma e papà hanno avuto finalmente una giornata più leggera. Ieri ci hanno dato buone notizie ed ora va un po’ meglio. Manchi solo tu. So che papà tuo non approverebbe ma una parte di me è lì con te e non può fare a meno di sentire la tua mancanza.
Mi manchi così tanto.
Ti amo.

21/06/2014

Piccolino mio, oggi è estate. Tu dovevi essere con me. E mi manchi più che mai. Ogni volta che sono in spiaggia penso a quante volte ti ho immaginato gattonare li! E invece tu non lo farai mai. Credo che il tuo papà non riesca davvero a capire come sto. Forse nessuno può, se non qualche altra mamma che ha vissuto questa tragedia.
Vedo il mondo intorno pieno di fratelli e io non posso vedere i miei due piccoli giocare insieme. Mi manchi, amore mio.

E mi manchi amore mio…L.Pausini

Io come un albero nudo senza te
Senza foglie e radici ormai
Abbandonata così
Per rinascere mi servi qui
Non c’è una cosa che non ricordi noi
In questa casa perduta ormai
Mentre la neve va giù
è quasi natale e tu non ci sei più
E mi manchi, amore mio
Tu mi manchi come quando cerco dio
E in assenza di te
Io ti vorrei per dirti che
Tu mi manchi amore mio
Il dolore è forte come un lungo addio
E l’assenza di te
è un vuoto dentro me
Perché di noi è rimasta l’anima
Ogni piega, ogni pagina
Se chiudo gli occhi sei qui
Che mi abbracci di nuovo così
E vedo noi stretti dentro noi
Legati per non slegarsi mai
In ogni lacrima tu sarai
Per non dimenticarti mai
E mi manchi, amore mio
Così tanto che ogni giorno muoio anch’io
Ho bisogno di te
Di averti qui per dirti che
Tu mi manchi, amore mio
Il dolore è forte come un lungo addio
E in assenza di te
Il vuoto è dentro me
Tu mi manchi, amore mio
E mi manchi come quando cerco dio
Ho bisogno di te
Di averti ancora qui con me
E mi manchi, amore mio
Così tanto che vorrei seguirti anch’io
E in assenza di te
Il vuoto è dentro me

16/06/2014

Sempre peggio…

l’alba dei 9 mesi è in assoluto uno dei 3 periodi peggiori che il mio dolore sta attraversando. Come la vita non ha perso occasione di insegnarmi, non esiste limite al peggio, ma queste settimane sono davvero dure.

Il tutto probabilmente è aggravato dall’ansia per i controlli degli esami di mio marito, ma nel contempo non ho pace per il mio bimbo che non c’è. 

Lui non tornerà. E’ chiaro e inequivocabile. Ma il mio io più profondo non si rassegna.

Quello che ho imparato dalle tante mamme che hanno affrontato il mio stesso dolore è che il desiderio più grande è ritrovare nuova speranza attraverso una nuova gravidanza. Ma a noi anche questa speranza è stata negata. Noi possiamo solo attendere e sperare che tutto vada per il verso giusto…e solo tra mesi potremo provare a cercare una nuova vita. questo è l’ulteriore colpo che la vita ci ha dato. si è portata via il nostro bambino, e non ci da la possibilità di concentrare le nostre attenzioni su un periodo positivo. ci tiene piantati in un dolore lacerante, impedendoci di provare ad andare oltre, di affrontarlo con in cuore una sensazione positiva.

In questi giorni è dura davvero.